Arredo Sacro

Lavorazione di lastre di rame cotto dello spessore di 0,15 mm o 0,20 mm. Le lastre di rame cotto vengono lavorate con strumenti appositi, successivamente vengono arricchite con doratura, argentatura o bicolore con deposito elettrolitico di oro o argento fino a spessore, dal collaboratore Antonio Brambilla.

La tecnica e’ utilizzata prevalentemente a scopo di nobilitare ed abbellire gli oggetti sacri.